campomoro
campomoro
     Home Page       L´Azienda       Punto Vendita       Galleria Foto       Come Trovarci       Contatti    
    
fagiolo del purgatorio

Confezione di fagioli del purgatorio

fagiolo del purgatorio

Confezione di fagiolo secondo

fagiolo del purgatorio

Confezione di fagiolo verdolino

 

fagiolo del purgatorio

 

I Fagioli

Fagiolo del Purgatorio

Antica coltivazione nel territorio del paesino di Gradoli. Seme piccolo, tondeggiante, con la buccia sottile e con estrema facilità alla cottura, può cuocere anche senza bisogno di ammollo. Prende il nome da un' antica tradizione risalente al medioevo nella quale i ricchi del paese offrivano ai poveri un pasto a base di legumi e pesce di lago con la speranza di meritarsi, se non il paradiso, almeno il purgatorio. Ancora oggi questa tradizione continua e ogni anno il mercoledì delle ceneri si organizza questo grandioso pranzo che richiama più di duemila persone.

fagiolo del purgatorio campomoro

                                                   

Data la delicatezza del prodotto la raccolta e la battitura viene fatta esclusivamente a mano nella seconda decade di agosto. Il fagiolo del purgatorio è ottimo per zuppe, contorni, condito con olio e cipolla fresca, oppure in versione più moderna abbinato a pesce di lago o di mare. E disponibile in azienda durante tutto l'anno in confezioni da 400 grammi, oppure sfuso
a partire da 1 chilogrammo.

fagiolo del purgatorio

Fagiolo Secondo o della stoppia

fagiolo del purgatorio

Antica coltivazione nel territorio del paesino da San Lorenzo Nuovo. Il nome secondo deriva da “secondo raccolto” essendo questo fagiolo seminato dopo aver tolto il grano, direttamente sulle stoppie precedentemente allagate per lo scopo. Colore bruno, forma leggermente allungata, molto corposo e saporito. Viene raccolto e battuto a mano a fine settembre. Ottimo per minestre, zuppe, semplicemente condito con olio e aceto, oppure cucinato con le “cotiche”, o all'uccelletto. Disponibile in azienda durante tutto l'anno in confezioni da 400 grammi oppure sfuso a partire da 1 chilogrammo.

Fagiolo Verdolino

E un legume tradizionale dell'Alta Tuscia a forma tondeggiante e il colore grigio-verde. Seminato ancora da pochissime aziende può essere consumato sia verde che fresco. Ottimo fatto nel “pignatto” insaporito con pomodoro aglio sedano e origano

fagiolo del purgatorio